Realizzare un sito e-commerce per vendere online: alcuni consigli

Molte persone oggi hanno in testa una sola idea fissa: quella di realizzare un sito e-commerce per vendere online e di farne una delle loro fonti di guadagno, se non la principale.

Come si realizza un sito e-commerce serio e che possa davvero funzionare nel tempo? Quali sono i migliori consigli?

Se è vero che il mercato dell’e-commerce negli ultimi anni sta galoppando a ritmi impressionanti, e che sempre più italiani scelgono di acquistare online facendo di questo mercato un trend in piena crescita, sappiate che non è automatico che si guadagni qualcosa aprendo un sito e-commerce.

Per creare un sito e-commerce che sia davvero una piccola miniera d’oro bisogna avere fiuto, esperienza, costanza, e molta pazienza.

Bisogna anche coltivare il proprio progetto con cura ed attenzione e non aspettarsi subito i risultati. Ma come si realizza un sito e-commerce che funzioni davvero? Ecco qualche consiglio utile.

  1. La prima cosa da fare è affidarsi agli esperti. Per la realizzazione di un sito veramente di ottima qualità bisogna affidarsi ad un’agenzia web seria che realizza siti web efficaci. Potrete così vedere il portfolio dell’agenzia, scoprire come lavorano, studiare con loro una certa strategia, scegliere il tema che preferite e seguire passo passo la realizzazione di un sito e-commerce davvero di qualità. Optare per un sito e-commerce gratuito o quasi è una pessima scelta, perché gli utenti quando acquistano online fanno molta attenzione al tipo di sito, alla qualità, alla risposta, a come è fatto e a mille altri dettagli. Se un sito non ispira fiducia, nessuno acquisterà da lì.
    Un sito e-commerce fatto male, con tutte le schede tecniche uguali magari fatte con copia-incolla, danno una brutta impressione al cliente. Affidarsi ad un’agenzia seria, che curi l’aspetto ed il copy-writing, garantisce tutt’altri risultati.
  2. Il sito e-commerce deve essere al top della web usability. Questo significa che devi puntare sulla navigabilità del sito, in modo che sia intuitivo, risponda velocemente e non crei difficoltà di navigazione al cliente, altrimenti in tanti abbandoneranno il carrello.
  3. Tenere conto del target. A chi hai intenzione di vendere? Non tutti i clienti sono uguali. Prima di realizzare il sito e-commerce devi già avere in mente chi saranno i tuoi potenziali clienti, in che campo vai ad operare, come sarà la concorrenza e come agisce.
  4. Usa ottime foto per i prodotti. Non accontentarti di fotografie di scarsa qualità o già usate ovunque nel web. Per i prodotti che vendi, usa foto di alta qualità in modo da far percepire la cura del dettaglio ai clienti: più foto e più dettagli usi, più clienti conquisterai.
  5. Attirare il traffico sul proprio sito e-commerce. Questa è una delle parti più difficili: studiare la pubblicità per portare clienti al proprio sito e studiare come gestire il sito sui social network. Se non sapete come fare, non improvvisate: fatevi aiutare da un esperto. Essere presente sui social è di massima importanza, ma bisogna anche sapere come fare.
Posted on